loader
F.V. Lariana carrelli S.r.l.

Industry 4.0

Incentivi Industria 4.0: investire in innovazione

Con le disposizioni inserite nella Legge di bilancio 2020, le agevolazioni per le aziende che investono in innovazione sono cambiate. Addio all'iperammortamento e al super-ammortamento: ora ci sono i crediti di imposta

Ma cosa vuol dire investire in innovazione? Significa ottimizzare le proprie attività di produzione, ricerca e sviluppo o logistica, impiegando meno tempo, meno costi e maggiore competitività nello svolgerle: niente di più adatto ad un carrello elevatore!

Industry 4.0 per i carrelli elevatori LINDE

L'acquisto di un nuovo carrello elevatore Linde "intelligente" può rientrare nel piano di incentivi Industria 4.0 grazie all' installazione di alcuni dispositivi, già installati sulla macchina durante il processo di produzione, che ti daranno la possibilità di interconnetterlo totalmente ai tuoi sistemi tramite il software dedicato Linde Connect Desk (visita la pagina relativa al software) . All'uscita dalla fabbrica, quindi, il carrello ha già i requisiti per godere degli incentivi e tutto ciò che dovrai fare sarà attivare l'interconnessione tramite un apposito portale.

Tutti i carrelli LINDE possono essere interconnessi, e quindi che godere degli incentivi.

In cosa consistono effettivamente le detrazioni fiscali dell'Industria 4.0?

  • Credito di Imposta del 50% del valore del bene per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro.

    Dal 01 gennaio 2022 aliquota al 40% del valore del bene.

  • Credito di Imposta del 30% del valore del bene per gli investimenti oltre 2,5 milioni di euro fino a 10 milioni di euro.

    Dal 01 gennaio 2022 aliquota al 20% del valore del bene.

  • Credito di Imposta del 10% del valore del bene per gli investimenti oltre 10 milioni di euro fino a 20 milioni di euro.

  • Compensazione tramite F24 in 3 anni

Quali sono le condizioni per poter godere delle detrazioni?

La politica di incentivi 4.0 ha validità dal 16 novembre 2020 fino al 31 dicembre 2022.

  • Per il 2021 (credito 50%): il bene deve essere ordinato al fornitore + è necessario versare un acconto pari al 20% entro il 31 dicembre 2021, con consegna del bene entro il 31 dicembre 2022 (data consegna prorogata dal 30 giugno 2022 - vedi il decreto completo).

  • Per il 2022 (credito 40%): il bene deve essere ordinato al fornitore + è necessario versare un acconto pari al 20% entro il 31 dicembre 2022, con consegna del bene entro il 31 dicembre 2023 (data consegna prorogata dal 30 giugno 2023).

Interconnessione del tuo carrello 4.0?
Non preoccuparti, LARIANA CARRELLI ti può aiutare

Non preoccuparti della gestione dei portali, LARIANA CARRELLI ti darà una mano. Abbiamo diverse soluzioni di implementazione e di supporto; tutte correlate da appositi manuali che ti permetteranno di accedere ai vantaggi dell'Industria 4.0 ancora più velocemente.

Dubbi sull’industria 4.0 o sulla interconnessione del tuo carrello?